Vitalia Diachenko: intervista esclusiva alla tennista russa

Ultimo aggiornamento il 22 Febbraio 2024
Vitalia Diachenko

“Curarsi qui è una certezza: per me Villa Stuart è come stare a casa!”, le parole di Vitalia Diachenko.

Per Vitalia Diachenko sono settimane di intenso lavoro nella palestra e sul campo della Casa di Cura Villa Stuart, Centro Medico di Eccellenza FIFA & FIMS. La tennista, a seguito dell’intervento al piede per riallineamento metatarsale eseguito dal Dott. Fabrizio Forconi, il 6 ottobre del 2023. L’atleta russa sta eseguendo doppia seduta quotidiana tra campo e palestra, alternando con qualche seduta di scarico in piscina. Il controllo eseguito qualche giorno fa con RX e consulto dal Dott. Forconi ha dato esito positivo, per cui è stato dato l’ok per la ripresa graduale di allenamenti sul campo da tennis. Presto Vitalia potrà rientrare a gareggiare nei maggiori tornei internazionali. Tra una sessione di fisioterapia e l’altra, ne abbiamo approfittato per chiedere a Vitalia riguardo il suo recupero e la sua carriera.

Buongiorno Vitalia, come ti senti?

“Molto bene, il recupero procede alla grande. Attualmente, non ho più alcun fastidio e sto già lavorando sul campo al massimo: sto facendo tanta corsa e molti lavori con i pesi. Non vedo veramente l’ora di poter tornare a giocare. Il tennis è tutto per me e mi manca tantissimo!

A proposito delle gare, è da un pò che stai ferma. Quanto ci vorrà per rientrare a giocare ed a riprendere forma?

“Si, sono ferma da più di 7 mesi. Prima di fare l’intervento, ho provato a risolvere il problema al piede in maniera conservativa, ma senza successo. Perciò mi sono rivolta ancora una volta alla clinica Villa Stuart, e più precisamente al Dott. Forconi, il quale con tutta la sua capacità ed esperienza ha optato per la soluzione chirurgica che sta dando ottimo risultato. Prima dell’intervento provavo dolore anche solo facendo una passeggiata, mentre ora, a circa 4 mesi dell’intervento, posso fare lavori importanti senza alcun dolore o fastidio. Per questo lo ringrazio tanto. Gli ho anche regalato la mia divisa da gioco con la dedica: è stato molto contento di riceverla! Dopo un periodo così lungo di inattività non è facile riprendere, quindi credo che ci vorrà almeno un mese di allenamenti intensi per poter gareggiare con le tenniste migliori del mondo.”

Infatti, non è la prima volta che ti vediamo qui a Villa Stuart..

“Si, purtroppo per me non è la prima volta a Villa Stuart ma mi sento a casa. Sono stata seguita negli anni dal prof. Pier Paolo Mariani per le ginocchia, facendo diversi interventi e tante sedute di fisioterapia. Purtroppo ho avuto tanti problemi con gli infortuni, ma dall’altra parte ho trovato voi, che ogni volta mi avete aiutato a risolverli in maniera eccellente. Per questo vi considero una certezza. Ho legato molto con lo staff, con i medici e con i fisioterapisti. Ma con tutto il cuore mi auguro che questa sia la mia ultima volta qui sperando di non avere più alcun infortunio. Spero di poter gareggiare quest’anno agli internazionali di tennis a Roma, sperando di vedervi sulle tribune a fare il tifo per me. Grazie di tutto.

Vitalia Diachenko

Buon rientro in campo, Vitalia!

Ci auguriamo che ciò accada presto e senz’altro faremo tifo per te. In bocca al lupo!

Dove ti fa male?

Compila il form e un nostro specialista ti risponderà

Oppure