Tampone e test nei ritiri: così il calcio prova a ripartire

Ultimo aggiornamento il 28 Gennaio 2022

Oggi verrà vagliato dal governo il protocollo sanitario rivisto e corretto dalla FIGC. Probabilmente potrà arrivare una risposta sul futuro del calcio, almeno per quel che riguarda gli allenamenti di gruppo previsti per il 18 maggio.

Per adesso l’unica proposta sul tavolo è quella caldeggiata da Villa Stuart con due macchinari per test sierologico e tamponi. Strumenti da consegnare ad ogni club e disporre nei ritiri per una totale autonomia nei controlli sanitari.

Fonte: Gianlucadimarzio.com

Per un recupero da campioni affidati agli specialisti di Top Physio

Dove ti fa male?

Compila il form e un nostro specialista ti risponderà

Oppure