Riconferma per Fabio Pigozzi alla presidenza FIMS

Ultimo aggiornamento il 26 Luglio 2023
Riconferma per Fabio Pigozzi alla presidenza Fims

Orgoglio italiano nel mondo, il Professor Fabio Pigozzi, Direttore scientifico per l’accreditamento del Centro Medico di Eccellenza FIFA e FIMS della Casa di Cura Villa Stuart di Roma, sede di Top Physio Balduina, ha ottenuto per la quarta volta la conferma alla carica di Presidente della Federazione internazionale di medicina dello sport.

25 Settembre, Guadalajara (Messico) – “Sono orgoglioso, perché considero questo risultato come il riconoscimento alla lunga tradizione e al valore della Medicina dello Sport Italiana in tutto il mondo” – ha affermato Pigozzi in merito alla sua nomina– “Continuerò il lavoro cominciato nel 2010: lotta al doping, ricerca e progetti per la salute degli atleti, saranno sempre i punti cardine di questa Federazione”.

Nominato nel maggio scorso alla guida di Nado Italia (l’ente che gestisce l’antidoping del Paese), il Professor Pigozzi è oggi il solo rappresentante italiano all’interno del Foundation Board della World Anti-Doping Administration, nonché membro della Health, Medical & Research Commission della medesima Agenzia. I suoi trent’anni di esperienza e il suo curriculum d’eccellenza, lo rendono un punto di riferimento internazionale nel campo della medicina dello sport. Tra i suoi prestigiosi incarichi troviamo anche quello di rettore dell’Università Foro Italico di Roma.

Il presidente del Coni Giovanni Malagò ha accolto la notizia con entusiasmo, ribadendo la stima nei confronti del Professore: “La conferma di Fabio Pigozzi al vertice della Federazione Internazionale di Medicina dello Sport certifica l’indubbia statura del professionista e la straordinaria credibilità vantata a livello internazionale. Parliamo di un’eccellenza diventata punto di riferimento nel mondo, che riesce a esprimere – con rara efficacia e competenza – l’universalità del messaggio che ci caratterizza a ogni livello nell’ambito del movimento olimpico. Un orgoglio per lo sport italiano e per l’intero Paese”.

La Federazione internazionale di medicina dello sport, fondata nel 1928 e riconosciuta dal Cio dal 1952, aveva accolto il Professor Pigozzi nel lontano 2010 ed è proprio grazie al suo lavoro che negli anni ha acquisito prestigio e riconoscibilità internazionale. Oggi, infatti, l’organizzazione conta più di 120 paesi e collabora con il Comitato Internazionale Olimpico.

Dove ti fa male?

Compila il form e un nostro specialista ti risponderà

Oppure