F.A.Q. Ortopedia del polso

Ultimo aggiornamento il 11 Novembre 2021
Hai bisogno di un consiglio nella scelta del super specialista o del centro più idoneo per affrontare il tuo particolare caso? Segnalaci la problematica inoltrandoci via mail gli ultimi referti medici o diagnostici effettuati. Sarà nostra premura suggerirti il professionista più indicato da interpellare per conoscere quale sia il miglior percorso di cura personalizzato da intraprendere nel tuo caso.

Chi ha visitato questo sito ci ha spesso chiesto:


Chi è specializzato sull’operazione al polso? Chi cura la frattura del polso?
Il chirurgo ortopedico super specialista della diagnosi e del trattamento delle patologie dell’arto
superiore.
A seguito di frattura scomposta al polso serve l’intervento chirurgico?
Alcune volte sì, ma non è detto. Solo un bravo medico, a seguito di una accurata visita, può
confermarti la strada migliore da percorrere.
Avere la mano gonfia dopo un intervento al polso è normale?
Sì. Nei primi giorni post-operatori dopo un intervento al polso è normale avere la mano gonfia. Se
non sei convinto del gonfiore, puoi chiedere una seconda opinione medica.
Dopo una frattura al polso trattata con gesso è normale il dolore?
Sì. Dopo una frattura al polso trattata con gesso può esserci dolore a causa della pregressa
frattura, del processo di guarigione, della protratta immobilità e della conseguente algodistrofia.
Se non sei convinto del dolore che provi, puoi chiedere una seconda opinione medica.
È normale a seguito di frattura del polso avere gonfiore dopo la rimozione del gesso?
Sì. È normale avere gonfiore a seguito della rimozione del gesso dopo una frattura di polso a causa
della pregressa frattura, del processo di guarigione, della protratta immobilità e della conseguente
algodistrofia.
A seguito di frattura composta del polso quali sono i tempi di recupero?
Come tutte le fratture, il tempo di guarigione della frattura composta del polso è circa di quattro
settimane. I tempi di recupero variano al variare della gravità della frattura e se la frattura è
composta o scomposta. Solo un bravo medico può definire con certezza quelli che saranno i tuoi
tempi di recupero, a seguito di una accurata visita medica.
Dopo la frattura scomposta del polso quali sono i tempi di recupero?
Nella frattura scomposta di polso i tempi di recupero possono essere più lunghi e variano al
variare della gravità della frattura e se la frattura è composta o scomposta. Se non sai a chi
chiedere i tuoi tempi di recupero, puoi farti aiutare da noi a cercare un bravo specialista che
risponda a tutte le tue domande.
Cosa fare con una frattura del polso composta?
La frattura del polso composta trattata con un apparecchio gessato.
Quali sono, a seguito di una frattura del polso, i sintomi?
I sintomi principali che il paziente può riconoscere sono il dolore, il gonfiore, lo stravaso ematico e
l’impotenza funzionale
Cosa fare con una frattura dello scafoide del polso?
La frattura dello scafoide può essere trattata sia conservativamente che chirurgicamente. Il super
specialista del polso può aiutarti a scegliere la via migliore.

Rispondiamo ad ogni particolare esigenza di cura!
Contattaci per metterci alla prova!

Dove ti fa male?

Compila il form e un nostro specialista ti risponderà

Oppure