Dottor Mauro Giannini

Dott. MAURO GIANNINI

Specializzato in: Neurologia
Specialista in: Elettromiografia per l'apparato locomotore

Il Dottor Mauro Giannini è nato a Roma nel 1966 e ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso la Facoltà omonima dell’Università di Roma “La Sapienza”.

Specializzato con il massimo dei voti in Neurologia, si occupa della diagnosi e cura delle principali Malattie Neurologiche. Gestisce l’ambulatorio di Neurofisiopatologia quale specialista in Elettromiografia e Elettroneurografia, Elettroencefalografia di base, video EEG, EEG Holter 24 h, Potenziali evocati somatosensoriali, motori, acustici e visivi e Polisonnografie in regime di ricovero o domiciliari.

Oggi è Top Specialist per l’esecuzione ed interpretazione di Elettromiografie per l’Apparato Locomotore presso il Centro Medico di Eccellenza FIFA c/o la Casa di Cura Villa Stuart di Roma – Top Physio Balduina.

Autore di un testo sull’epilessia, ha maturato una grande esperienza nel campo della sclerosi multipla e della parafisiologia dell’invecchiamento: questa poliedrica expertise ne fa uno specialista dalla spiccata capacità di interpretare correttamente i sintomi e i segni clinici per eseguire una diagnosi differenziale e un inquadramento clinico puntuale.

700
Visite specialistiche all'anno
700
Elettromiografie l'anno
6.000
Visite dal 2011 al 2021

Specialità Mediche - Dott. MAURO GIANNINI

Il Dottor Mauro Giannini esegue consulenza specialistica nell’ambito delle principali Malattie Neurologiche e riserva grande importanza all’esame neurologico clinico. Quest’ultimo orienta la programmazione delle indagini di approfondimento, da eseguire conseguentemente al colloquio medico-paziente. Il Dottor Mauro Giannini esegue ambulatorialmente ed interpreta:

  • elettroneurografie e elettromiografie mirate in base al problema presentato dal paziente.
    Lo studio elettroneurografico (ENG) e l’Elettromiografia propriamente detta (EMG) sono due tecniche eseguite in successione e tra loro complementari: per tale motivo spesso con il termine Elettromiografia si intende anche quello di Elettroneurografia.
    Il campo di applicazione dell’ENG e EMG è quello della diagnosi e cura di patologie, come la sindrome del Tunnel Carpale, l’Ernia del disco e la lombosciatalgia, Neuropatie secondarie a alterazioni metaboliche (neuropatia diabetica), tossiche (neuropatia alcolica), da carenza (neuropatie tossico-carenziali), sindromi dolorose e disturbi della sensibilità, malattie neuromuscolari.
    La sequenza di nervi e muscoli da esaminare con questa metodica non è fissa per ciascuna patologia, ma deve essere personalizzata in base ai dati che sono raccolti durante l’indagine.  ENG e EMG sono impiegate per studiare il sistema nervoso periferico (SNP) dal punto di vista funzionale come supporto nell’inquadramento diagnostico e terapeutico. Nello specifico le due tecniche permettono di localizzare il disturbo, identificare il processo patologico sottostante, caratterizzare il deficit, valutarne la gravità, monitorare il decorso della malattia fornendo una prognosi e valutare l’efficacia delle opzioni terapeutiche adottate, in questo modo:
    • l’ENG rappresenta lo studio dei parametri neurofisiologici di conduzione nervosa e misura la capacità di trasmettere impulsi nervosi. La conduzione si può esaminare dal punto di vista sensitivo o motorio. Nel primo caso (sensitiva) misura la capacità di fornire informazioni, raccolte dalle terminazioni periferiche, ai centri superiori. Nel secondo caso (motoria), misura la capacità di trasmettere comandi motori ai vari muscoli effettori;
    • l’EMG rappresenta la registrazione dell’attività elettrica muscolare.
  • Elettroencefalografia di base, Video EEG, EEG Holter delle 24 ore per lo studio del Sistema Nervoso Centrale.
    Si eseguono per la diagnosi corretta e la gestione terapeutica dell’epilessia, lipotimie (sensazioni di breve durata di improvvisa debolezza, non accompagnata dalla completa perdita dello stato di coscienza) e sincopi (svenimenti veri e propri), traumi cranici, emorragie cerebrali, neoplasie cerebrali.
  • Potenziali Evocati
    • Somatosensoriali (sensitivi), per lo studio della conduzione delle vie nervose della sensibilità nelle malattie del midollo spinale;
    • Motori, per lo studio della conduzione nervosa delle vie motorie nelle malattie del midollo;
    • Acustici, per lo studio delle patologie a carico del Sistema Nervoso Centrale per indagare le alterazioni del Sistema uditivo
    • Visivi, per lo studio delle patologie centrali del Sistema visivo e delle sue vie intracraniche.
  • Polisonnografie domiciliari e durante il ricovero.
    Per lo studio dei disturbi del sonno e l’indagine delle principali alterazioni campo di studio della Medicina del Sonno (somnologia), come la sindrome delle apnee notturne ostruttive.

Formazione

Il Dottor Mauro Giannini è nato nel 1966. Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Roma “La Sapienza” con la votazione di 110/110 e lode; dopo l’abilitazione ha vinto il concorso e frequentato il Corso di Specializzazione in Neurologia presso la medesima Università, all’interno del  Dipartimento di Scienze Neurologiche, diplomandosi con la votazione di 70/70.

Nel 1995 ha vinto il concorso per il conseguimento della borsa di studio per la ricerca indetta dal CNR nell’ambito del progetto finalizzato Invecchiamento e della tematica Storia naturale e fattori prognostici dell’ictus: studio del flusso cerebrale e delle funzioni cognitive e della loro risposta terapeutica.

Ha effettuato il tirocinio di formazione specialistico-professionale presso:

  • il servizio di Neurologia, Elettromiografia ed Elettroencefalografia dell’Ospedale Regina Elena di Roma;
  • il Servizio Ambulatoriale di Neurofisiologia dell’Ospedale Sant’Anna di Ferrara mirati allo studio dell’EMG, dei Potenziali Evocati e dello studio del Sistema Vegetativo.

Ha partecipato a diversi corsi di formazione professionale:

  • Corso di Medicina d’Emergenza nel territorio “Roma Urgenza” dal 13-11-1997 al 13-06-1997
  • Corso di Medicina di Emergenza ALS (Advanced Life Support) per medici il 15 e 16 Marzo 1997
  • Corso della Scuola Medica Ospedaliera di “Cardiologia d’Urgenza” – Prof.  A. Boccanelli – 1997
  • Corso Biennale post-universitario della Scuola Medica Ospedaliera di formazione professionale in “Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso” Proff.  A. Panegrossi e F. Cosentino – 1996/1998
  • Corso teorico-pratico sul trattamento della spasticità con tossina botulinica. 19-10-2001, Istituto di Neurologia del Policlinico A. Gemelli

Attività assistenziale del Dottor Mauro Giannini

La sua attività assistenziale è legata a quella del territorio romano, e non solo; si è svolta

  • presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche del Policlinico Umberto I di Roma quale Medico Chirurgo nell’Unità di Terapia Intensiva Neurologica, nell’Ambulatorio di Sclerosi Multipla, nell’Ambulatorio dell’Epilessia, nel DH per la cura dell’Ictus Cerebrale ed il suo trattamento riabilitativo, nell’ambulatorio della Cefalea;
  • in qualità di Medico di Medicina Generale presso il SSN nei presidi di Pronto Soccorso, a titolo di sostituzione, della ASL ex-RM D, ora RM 3;
  • come Guardia Medica, a titolo di sostituzione, presso le ASL VT 5, ex-RM E, ora RM 1, ASL TN;
  • quale Guardia Medica Turistica presso ASL Olbia 2:
  • in qualità di Medico Ospedaliero,
    • Dirigente Medico di I livello presso il reparto di Medicina Interna e di Unità di Terapia Intensiva Coronarica dell’Ospedale civile di Palestrina “Coniugi Bernardini”;
    • Medico Specialista in Neurologia, incaricato SUMAI, presso i Presidi Ospedalieri di Velletri e Albano con funzioni di neurofisiologo per l’esecuzione e la refertazione delle elettromiografie e degli elettroencefalogrammi, e in qualità di consulente neurologo interno all’Ospedale Civile di Velletri per l’ASL ex-RM H, ora RM-6;
    • Medico Specialista in Neurologia presso l’Istituto di Riabilitazione Neuromotoria ed Ortopedica “San Raffaele Portuense”, in qualità di Consulente neurologo interno, impiegato nell’esecuzione e nella refertazione delle elettromiografie, dei potenziali evocati, nello studio della spasticità e del suo trattamento, e nell’analisi del cammino attraverso PC step;
  • in qualità di Neurologo Ambulatoriale presso le ASL ex-RM E, D, C e B, ora RM 1, 3 e 2, del Sistema Sanitario Nazionale;
  • come Neurologo e Neurofisiologo impiegato nella Valutazione elettroneurografica della neuropatia diabetica nei pazienti aderenti all’Ambulatorio di Diabetologia dell’Ospedale San Camillo.

Attività dirigenziale

Il Dottor Mauro Giannini ricopre diversi ruoli dirigenziali per la gestione, l’esecuzione e l’interpretazione di Elettromiografie, Elettroneurografie, Potenziali Evocati, Elettroencefalografiche statiche e dinamiche delle 24 ore, Polisonnografie, e per la Titolazione delle pressioni di esercizio di apparecchi a pressione positiva per pazienti affetti da OSAS (Sindrome delle Apnee Ostruttive Notturne), in qualità di:

  • Medico Responsabile dal 1996 della branca specialistica di Neurologia e Neurofisiologia presso il Centro Medico di Eccellenza FIFA c/o la Casa di Cura Villa Stuart di Roma – Top Physio Balduina;
  • Neurologo Coordinatore dell’Ambulatorio di Elettromiografia del Policlinico Casilino di Roma e del Servizio Ambulatoriale di neurologia (malattie cerebrovascolari, epilessia, disturbi del sonno, disturbi del movimento, malattie degenerative, invecchiamento cerebrale);
  • Medico Neurologo Coordinatore del Servizio di Consulenze Neurologiche per l’attività ospedaliera per il Servizio di Neurologia per tutti i reparti e per il Pronto Soccorso del Policlinico Casilino;
  • Medico-Chirurgo Responsabile della branca specialistica di Neurologia presso l’Università degli Studi di Roma – Fondazione Universitaria “Foro Italico” nel Poliambulatorio Universitario e Medicina dello Sport.

Consulenze, tutoring e attività extra-accademiche

Si occupa della diagnosi e della cura delle principali malattie neurologiche e si avvale di tecniche di neurofisiopatologia per l’esecuzione delle quali ha allestito un Ambulatorio grazie al quale, collaborando con specialisti di specifiche branche della neurologia, ha orientato il Servizio al trattamento e alla cura delle seguenti patologie:

  • malattie cerebrovascolari, come ictus, vasculopatie, invecchiamento cerebrale
  • patologie dei Nervi Periferici: radicolopatie, plessopatie, polineuropatie
  • ernia del disco, Radicolopatie e Neuroriabilitazione
  • cefalee: muscolo-tensive, emicranie, a grappolo, cefalee sintomatiche
  • Disturbi del sonno, Insonnia, Sindromi delle Apnee Notturne
  • Morbo di Parkinson e Sindromi Parkinsoniane
  • Epilessie, focali e generalizzate, sintomatiche
  • Sindromi neuropsicologiche, stati d’ansia e depressione
  • Sclerosi Multipla
  • Patologie muscolari: distrofie, miopatie, polimiositi, miastenia
  • Traumi Cranici, emorragie cerebrali.

Il Dottor Mauro Giannini ha collaborato come redattore per 5 anni con la rivista FOREP notizie, il periodico informatico dell’Associazione per la Ricerca sull’Epilessia e le Sindromi Correlate.

Si è occupato della stesura del volume Epilessia. Notizie per decifrare l’universo delle crisi. Il Pensiero Scientifico Editore, settembre 1997.

Pubblicazioni consultabili

Numerose sono le pubblicazioni a cui il Dottor Mauro Giannini ha dato il suo contributo, consultabili su riviste internazionali peer-reviewed. In ordine cronologico ritroviamo (elenco aggiornato al 7 gennaio 2022):

  • C. Fieschi, C. Pozzilli, S. Bernardi, A. Anzini, M. Giannini. Le neuroimmagini nella Sclerosi Multipla.  X corso di aggiornamento della Società Italiana di Neurologia.  Siena 14-17 Novembre 1990.
  • C. Incoccia, C. Pozzilli, M.G. Grasso, M. Giannini, D. Passafiume, C. Fieschi: Correlati anatomofunzionali del deficit cognitivo nella Sclerosi Multipla. Impegno Ospedaliero – Sezione Scientifica- 1C4 Luglìo-Agosto 1991.
  • A. Anzini, C. Pozzilli, E. Millefiorini, M.G. Grasso, S. Bemardi, M. Giannini, S.Bastianello, C. Fieschi: Normal Brain Magnetic Resonance imaging in definite Multiple Sclerosis. Italian journal of Neurological Sciences: Suppl. 12 – 1991.
  • M. Giannini, M. Altieri, S. Di Cesare Fattori predittivi di demenza in una popolazione eterogenea di pazienti cerebrovascolari ischemici. Società Italiana di Neuroscienze – IV Cnv.  Naz.  Pisa, 16-18 Dicembre 1993.
  • D. Cesare, M. Altieri, M. Giannini: Alterazione della sostanza bianca ed allargamento ventricolare in soggetti sani anziani ed in pazienti con patologia cerebrovascolare. Società Italiana di Neuroscienze – IV Conv.  Naz.  Pisa, 16-18 Dicembre 1993.
  • Altieri, S. Di Cesare, M. Giannini. Differenze neuropsicologiche nella malattia di Alzheimer e nella Demenza Vascolare. Società Italiana di Neuroscienze – IV Conv.  Naz.  Pisa, 16-18 Dicembre 1993.
  • M. Giannini, M. Bragoni, S. Di Legge, D. Tombari, E. Vincenzini, A. Padovani, M. Altieri, P. Pantano, And G. L. Lenzi: CBF changes during a cognitìve task in demented and non-demented multi-infarct patients. Italian Joumal of Neurological Sciences: Suppl. 7/ Ottobre 1995.
  • M. Bragoni, F. Tecchio, M. Giannini, P. Pantano, V. Pizzella, V. Di Piero, S. Di Legge, P. Rossini, G. L. Lenzi.  Multiple functional approaches to study cerebral reorganization after stroke. Italian Journal of Neurological Sciences: Suppl. 7/Ottobre 1995.
  • V. Di Piero, M. Giannini, P, Pantano, M. Bragoni, M. Iacoboni, F. A. Padovani, Altieri, M. Ricci, S. Di Legge, E. Vincenzini, D. Tombari, G. L. Lenzí: CBF changes during a cognitive task: a SPECT study in demented and non-demented cerebrovascular patients. European Joumal of Neurology; Volume 3, Suppl. 5; October 1996.
  • M. Giannini, A. Francia, P. Fabri, V. Esposito, S. Fabri, M. Manfredi. Multicentric Cerebral Gliomas. Case Report Nuova Rivista di Neurologia. Il Pensiero Scientifico Editore.
  • V. Di Piero, M. Giannini, M. Bragoni, E. Vincenzini, S. Di Legge, M. Altieri, P. Pantano, G.L. Lenzi: Vascular Dementia: A Cognitive SPECT-CBF Activation Study. Cerebrovascular Diseases 2001; 12:52-58.
  • G. Palieri, R. Procaccianti, M. Giannini, D. Di Battista, I. Centracchio: L’intervento Riabilitativo nella Malattia di Parkinson: nostra esperienza. XXIX Congresso Nazionale Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitazione, Roma 4-8 Dicembre 2001, Palazzo dei Congressi P.le J.F.Kennedy.

Partecipazione a convegni e congressi

Ha partecipato a numerosi corsi di Elettromiografia e Neurofisiologia Clinica, tra cui ricordiamo: 

  • XVIII Corso di cultura in Elettromiografia e Neurofisiologia Clinica, svolto presso la Sede del Lido delle Nazioni dal 6 al 16 Settembre 1998, con il riconoscimento della Fondazione della Cultura della C.E.E.,  programma di studi congiunti n. 121, con l’adesione delle Università di Ferrara, Pavia, Verona, Napoli, Monaco di Baviera, Oxford, Bruxelles.
  • XX Corso di cultura in Elettromiografia e Neurofisiologia Clinica, svolto presso la Sede del Lido degli Estensi dal 7 al 17 Settembre 2000, con il riconoscimento della Fondazione della Cultura della C.E.E., programma di studi congiunti n. 121, con l’adesione delle Università di Ferrara, Pavia, Verona, Napoli, Monaco di Baviera, Oxford, Bruxelles.
  • XXXI Corso Teorico Pratico di cultura in Elettromiografia e Neurofisiologia Clinica, svolto presso la Sede di Abano Terme dal 30 Settembre al 9 ottobre 2011, Presidente del corso Prof. Domenico De Grandis.

In qualità di Relatore e Docente ha dato il suo contributo a:

  1. “Corso di Aggiornamento in Neurologia” svoltosi a Palestrina nei giorni 18-12-’97 e 9, 16-1-’98 presso la sala conferenze della ITOP
  2. Seminari per il Corso Biennale di Formazione Specifica in Medicina Generale sugli argomenti:
    1. “Semeiotica Neurologica” Roma 07-01-’98, Aula Magna dell’Ospedale S. Camillo
    2. “L’elettromiografia e l’elettroneurografia” Roma il 30-1-1999, Aula Magna dell’Ospedale S. Camillo Forlanini
    3. “Semeiotica Neurologica e casi clinici” Roma 24-07-1999, Aula Magna dell’Ospedale S. Camillo Forlanini
    4. “L’Elettromiografia nella pratica medica” Roma 25-10-2000, Aula Magna dell’Ospedale S. C. Forlanini