PROGRAMMA PREVENZIONE

L’attività fisica è alla base della salute. Praticare attività fisica e sportiva con regolarità contribuisce a rendere migliore la qualità della vita e a contrastare i segni tipici dell’invecchiamento (ipertensione, glicemia, colesterolo, sindrome metabolica, artrosi etc.). Superata la soglia dei 40 anni, il rischio di incorrere in dolori muscolo-scheletrici e articolari aumenta notevolmente, quindi risulta fondamentale tutelare il corpo al fine di poter continuare la pratica sportiva in maniera prolungata nel tempo.
Perciò in questa fase è fondamentale abbinare alla pratica sportiva un programma di prevenzione personalizzato al fine di individuare le problematiche dell’apparato muscolo-scheletrico (Postura, appoggio plantare, rigidità muscolo-tendinea, deficit di forza, controllo neuromuscolare etc.) e impostare un lavoro volto a limitare i rischi di infortunio.

A CHI È RIVOLTO IL NOSTRO PROGRAMMA

Il programma di prevenzione è rivolto a tutte quelle persone che svolgono attività sportiva amatoriale e agonistica, che sentono il bisogno di attuare un intervento specifico al fine di migliorare la prestazione, aumentare l’efficienza fisica, massimizzare le caratteristiche individuali specifiche e, soprattutto, limitare il rischio di incorrere in quei dolori che renderebbero impossibile la pratica sportiva per periodi prolungati con tutte le problematiche legate alla sedentarietà.

DESCRIZIONE DEL PROGRAMMA

La prima fase del programma prevede una valutazione funzionale di laboratorio biomeccanico per valutare:

  • Deficit di forza muscolare
  • Stabilità posturale
  • Circonferenze muscolari
  • Range of motion
  • Appoggio plantare
  • Distribuzione del carico in compiti funzionali

Alla luce dei risultati svilupperemo un programma personalizzato con i seguenti obiettivi:

  • Rinforzo muscolare specifico
  • Miglioramento della qualità dei movimenti
  • Miglioramento del controllo neuromuscolare
  • Miglioramento dei movimenti sport-specifici
  • Riduzione del rischio infortuni

Il programma iniziale prevede 10 sedute con una valutazione iniziale, una intermedia (dopo 5 sedute) e una finale, per monitorare l’andamento degli obiettivi prefissati. Le sedute verranno svolte sia in campo (attrezzato con materiali specifici per il lavoro funzionale) sia in palestra, a seconda delle necessità di ciascuno.